Cosa si intende per ingombranti?

È il rifiuto che per dimensioni o peso non può essere conferito nei contenitori stradali per la raccolta dei rifiuti urbani.

Cosa si può conferire come ingombrante?

Mobili, sedie, poltrone, divani, reti da letto, materassi, armadi, armadietti, scaffali, tavoli, assi da stiro, tappeti, moquette, porte, infissi (senza vetri), carrozzine, passeggini, biciclette, alberi di natale, vasca da bagno (non in vetroresina), ferro e metalli di origine domestica, ringhiere e cancelli. Alcuni rifiuti (esempio mobili e arredi) dovranno essere smontati per quanto possibile.

Servizi di raccolta disponibili

Onlus

Ingombranti come Mobili, biciclette, ecc., in buone condizioni e funzionanti possono essere donati a una Onlus del territorio.

Centri di raccolta

Gli ingombranti possono essere portati nei centri di raccolta di Alea Ambiente.

Ritiro gratuito

Possono essere ritirati a domicilio gratuitamente:

  • Biciclette
  • Infissi (no da demolizione): cancelli, finestre senza vetri, persiane, porte, ringhiere, scuri, tapparelle.
  • Mobili (anche da giardino): armadi, divani, letti, materassi, mensole, mobili di cucina, poltrone, reti, scaffali, sedie, tappeti, tavoli.
  • Sanitari (no da demolizione): bidet, lavabo, vasca da bagno (non in vetroresina), water
  • Elettrodomestici voluminosi (RAEE): asciugatrici, aspirapolvere, boiler, caldaie, condizionatori, congelatori, fornelli, forni elettrici, forni a microonde, frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, monitor PC, stufette, televisori, termosifoni elettrici.

Il ritiro gratuito è previsto per un max di 5 pezzi.